Il sito www.sanraffaele.it vince il premio Mediastars. Da Jacob Nielsen al San Raffaele, l’usabilità prima di tutto

Valutazione attuale:  / 0

Il premio Mediastars per l’usabilità al sito www.sanraffaele.it. L'usabilità è definita dall'ISO (International Organisation for Standardisation) come “l'efficacia, l'efficienza e la soddisfazione con le quali determinati utenti raggiungono determinati obiettivi in determinati contesti”. In pratica definisce il grado di facilità e soddisfazione con cui si compie l'interazione tra l'uomo e, in questo caso specifico, il web.

Lo diceva già 12 anni addietro Jacob Nielsen, oggi guru dell’usabilità. "È l'usabilità a governare il Web. Se un cliente non riesce a trovare un prodotto non lo comprerà. Chi ha in mano il mouse decide tutto". Con questa affermazione l’informatico svedese introduceva gli esiti delle sue ricerche in un volume diventato testo di riferimento per tutti i progettisti del web, dando inizio a una vera e propria disciplina: la Web Usability. E ancora Nielsen: "L'usabilità funziona perché rivela come il mondo funziona. Una volta scoperto come l'utente interagisce con il tuo sito, allora sei nelle condizioni di fare meglio dei tuoi concorrenti".

La progettazione del nuovo sito del Gruppo romano curata nella parte tecnica dall’Agenzia DNSEE è passata attraverso uno studio accurato proprio della sua futura usabilità. “Sotto la direzione creativa di Renato Medini e Massimo Scognamiglio abbiamo lavorato”, spiega Emanuele Picone, Art Director dell’agenzia capitolina,  “per rendere il sito facile da usare senza richiedere all'utente di sottostare a una formazione specifica. Abbiamo cercato di rendere l'ambiente web attraente e amichevole per chi deve navigare con fluidità recuperando facilmente i contenuti”.

Del resto, direbbe Nielsen, gli utenti visitano un sito web per il contenuto. “Tutto il resto è scenografia. Lo scopo del design è permettere ai visitatori di arrivare al contenuto”.

E’ stato immaginato”, continua Picone “progettato, disegnato e costruito un sito arioso e capace di accompagnare l'utente in ogni percorso: sia esso un medico, un paziente, un ricercatore, uno studente, in un accesso multi target. Il premio Mediastars, uno dei più autorevoli riconoscimenti a livello nazionale per la realizzazione di campagne di Adv, Corporate Design e Comunicazione Multimediale di successo, è il riconoscimento tangibile della validità e dell’accuratezza di un lavoro svolto a più mani unitamente ai colleghi del San Raffaele”.

Gli approfondimenti su www.sanraffaele.it

Riabilitazione e termalismo: il Prof. Massimo Fini coordinatore del tavolo tecnico presso il Ministero della Salute

Valutazione attuale:  / 1

Il Prof. Massimo Fini, Direttore Scientifico dell’IRCCS San Raffaele Pisana, è stato nominato coordinatore del tavolo tecnico su “riabilitazione e termalismo”, insediatosi a fine aprile presso il Ministero della Salute.

Nato grazie all’iniziativa del  Professor Adelfio Elio Cardinale, Sottosegretario al Ministero della Salute, il tavolo tecnico ha come obiettivo lo studio e l’implementazione delle sperimentazioni scientifiche nel settore termale.

Il gruppo di lavoro è formato da  professori universitari ed esperti del settore che lavoreranno in sinergia con l'Istituto Superiore di Sanità.

Il focus sugli aspetti riabilitativi del termalismo rende questa iniziativa di grande rilevanza, in particolare per la possibilità che viene data al San Raffaele, vista la pluriennale esperienza nel settore della riabilitazione, di fornire supporto sia in ambito tecnico che in ambito scientifico.

Per approfondire leggi la news pubblicata sul nostro sito

Cassazione: chi cancella i file dal personal computer aziendale commette reato

Valutazione attuale:  / 1

Non è sufficiente, ad avviso della V Sezione penale della Cassazione (sent. n. 8555 del 5 marzo 2012), ricorrere ad operazione che sistemi informatici si consuma, invero, anche quando dopo lo svuotamento del cestino i file cancellati possono essere recuperati, ma solo attraverso una complessa procedura tecnica che richiede l’uso di particolari sistemi applicativi e presuppone specifiche conoscenze nel campo dell’informatica.

Con la pronuncia i giudici di legittimità hanno confermato la condanna in primo e secondo grado nei confronti di un dipendente d’azienda che aveva cancellato i documenti dal personal computer aziendale, con la quale veniva deciso anche il risarcimento al datore di lavoro, che si era costituito parte civile. L’imputato nel ricorso sosteneva che il danno non si era verificato effettivamente grazie all’intervento successivo di un tecnico specializzato che era riuscito a ripristinare parte del contenuto dell’hard disk. Ciò non basta, ad avviso della Corte suprema di legittimità, a limitare la responsabilità del dipendente, in quanto, premesso che nessuna operazione di danneggiamento può davvero definirsi definitiva, è corretto ritenere conforme allo spirito della disposizione normativa sul danneggiamento che anche la cancellazione, che non escluda la possibilità di recupero se non con l’uso – anche dispendioso – di particolari procedure, integri gli estremi oggettivi della fattispecie delittuosa.

 

Robotica e riabilitazione: intervista del Prof. Marco Franceschini ad Uno Mattina

Valutazione attuale:  / 0

Venerdì 11 maggio, intorno alle 8.45, il Prof. Marco Franceschini, responsabile dell’Unità Operativa di Riabilitazione Neuromotoria dell’IRCCS San Raffaele Pisana, sarà ospite della trasmissione Uno Mattina per approfondire il tema della robotica e della riabilitazione.

Da diversi anni all’IRCCS San Raffaele Pisana è stato introdotto l’utilizzo del robot nella pratica clinica della riabilitazione per l’arto superiore e inferiore, riabilitazione finalizzata al raggiungimento dell’eccellenza nel recupero della disabilità.

L'attività assistenziale è strettamente collegata all'attività di ricerca nel campo della robotica:costante è l'impegno che l'IRCCS San Raffaele Pisana in questo settore di ricerca, impegno che ha comportato numerosi riscontri positivi dalla comunità scientifica internazionale.

Il Professor Franceschini nel corso della trasmissione spiegherà come i robot possono aiutare i pazienti, in particolare quelli colpiti da ictus, a recuperare le abilità motorie perdute o a potenziare quelle residue, e come questa pratica assistenziale viene utilizzata nella nostra struttura.

Per approfondire l’argomento è possibile leggere la news pubblicata sul nostro sito all’indirizzo:
http://www.sanraffaele.it/comunicazione/news/11504/robotica-e-riabilitazione-ad-uno-mattina-intervista-del-prof-franceschini-primario-del-san-raffaele.

Il testo del discorso di Steve Jobs alla Stanford University

Valutazione attuale:  / 7

Sono onorato di essere qui con voi oggi, nel giorno della vostra laurea presso una delle migliori università del mondo. Io non mi sono mai laureato. A dir la verità, questa è l’occasione in cui mi sono di più avvicinato ad un conferimento di titolo accademico. Oggi voglio raccontarvi tre episodi della mia vita. Tutto qui, nulla di speciale. Solo tre storie.

La prima storia parla di “unire i puntini”.

Ho abbandonato gli studi al Reed College dopo sei mesi, ma vi sono rimasto come imbucato per altri diciotto mesi, prima di lasciarlo definitivamente. Allora perchè ho smesso?

Leggi tutto: Il testo del discorso di Steve Jobs alla Stanford University

Privacy Policy

Questo sito web è proprietà di San Raffaele S.p.A. una società con sede a Roma, Italia. Questa "Privacy Policy" è redatta al fine di informarla sulle finalità e modalità di raccolta, utilizzo ed ogni altro tipo di trattamento dei dati e delle informazioni (di seguito: "dati") che Lei fornirà tramite questo sito. La preghiamo pertanto di leggere con attenzione questa "Privacy Policy" prima di fornire alcun dato a questo sito.

 

Read more

I nostri partner